Il peso ideale - I racconti di Lella- La mia amica Lella - mangiopositivo

Vai ai contenuti

Menu principale:

Il peso ideale

Pubblicato da Elisabetta Giovetti in Lella · 13/6/2014 10:50:55












"Il peso ideale è una invenzione teorica che ci ingabbia dentro un numero che non dice assolutamente niente di noi".
-
Testuali parole della Gustalavita. Ti rendi conto?- mi dice Lella con gli occhi spalancati mentre beviamo un te a casa sua.  Questa Gustalavita comincia a piacermi, devo ammetterlo. Lella mi racconta che la dottoressa ha un passato da obesa e da mangiatrice compulsiva. Da giovane ha fatto molte diete dimagranti che intervallava con grandi abbuffate di nutella. Dopo qualche anno di questa giostra aveva perso del tutto i riferimenti fisiologici e non sapeva più riconoscere né la fame né la sazietà. Poi ha letto un libro che faceva riflettere sul proprio rapporto col corpo e col cibo e da lì ha cominciato a ragionare mentre mangiava. La Gustalavita ha lavorato un po’ di anni in paesi poveri dove il cibo è ancora libero dalla pubblicità e dal commercio. Queste esperienze di lavoro le hanno aperto gli occhi e  fatto capire che qui e, in genere, nei paesi ricchi lo spreco e l’abbondanza di cibo inutile la fanno da padroni. -Vede- dice la dottoressa con Lella- secondo alcune tabelle io sarei molto sovrappeso, ma con la mia storia di diete e recuperi di peso, il mio peso di oggi è quello che mi permette di fare una vita normale. Se io mi intestardissi a voler pesare dieci chili di meno, non potrei mangiare quasi niente e non potrei fare una vita normale. Voler arrivare a tutti costi a un peso troppo basso diminuisce moltissimo la qualità di vita. Il fatto è che leghiamo al numero dei chili un concetto morale. Magro non è solo bello, ma anche intelligente, sveglio, bravo, furbo e buono. Non è così noi non siamo un peso. In poche parole il peso ideale è quello che ci permette di fare una vita normale, gustare il cibo, ma va d’accordo con la salute. Un peso troppo basso non va d’accodo con la salute, né mentale né fisica.- Lella si è trattenuta ma avrebbe voluto baciarla in fronte!



Bookmark and Share

1 commento
Voto medio: 0.0/5
Giorgio
2015-05-07 21:24:23
Elisabetta!? Conosci il titolo del libro che ha letto la Gustalavita?

 
Torna ai contenuti | Torna al menu